martedì 24 novembre 2015

Lupin III L'avventura Italiana commento episodio 23-24



Siamo ormai arrivati agli sgoccioli di questa serie animata, una serie ormai che si trascina fiaccamente alla conclusione (anche se ormai mi ero affezionato ad questo piccolo spazio settimanale), parliamo di questi penultimi due episodi trasmessi. Essendo ormai alla fine gli sceneggiatori danno il massimo per creare due episodi cosi noiosi che l'attrattiva di guardare invece lo spoglio muro della stanza cominciava ad diventare un'attrazione irresistibile. Come sanno i miei cinque lettori del mio blog questa serie non ha mai riscosso la mia simpatia, a parte qualche raro episodio nel marasma generale, quindi quando la noia e il ribrezzo si fanno imperanti la mia mente comincia a divagare su domande a cui difficilmente avrò risposta. La domanda che frullava nella testa ieri era: Ma Rebecca Rossellini ha un ruolo nella trama generale o dobbiamo intenderla come semplice riempitivo delle imbalsamate avventure del nostro ladro gentiluomo?  Ma poi finita questa serie Rebecca Rossellini che fine farà?
    

Episodio 21 Randez Vous finale aka quel treno per yuma


Se alcune cose nella narrazione di questo episodio non vi sono chiare è perché questo episodio, come il sesto, sono considerati episodi special per l'home video per l'edizione giapponese, ma che mediaset ha bellamente ignorato mandandoli come se fossero episodi normali. Quindi questo sarebbe da considerarsi come episodio prequel della serie.


Intanto Jigen mangia sushi alla faccia di Lupin
L'episodio si apre con la proiezione di un film (ma sta scena non si era già vista?). Mr Maggiordomo come al solito esprime pareri inutili (tanto come al solito non lo ascolta nessuno, figuriamoci Rebecca). La scena cambia e vediamo Lupin e Jigen discutere davanti alla locandina del film, il nostro duo da veri perdigiorno rivangano nei ricordi. Lupin ci informa che il film è tratto da eventi veramente accaduti e di come quell'evento abbia portato i due a conoscersi (Ovviamente questa è solo una scusa per far partire con il flashback). Vediamo quindi Lupin mangiare in un sushi bar, ovviamente il nostro ladro non può mangiare in pace e viene informato da Jigen che il suo obbiettivo è stato rapito. Lupin III quindi è costretto a partire all'inseguimento, ma guarda un po' c'è un ospite indesiderato, il caro Zazà che ha pensato bene di fargli una sorpresa (ammanettando lui e Lupin con un paio di manette stile galeotto ottocentesco come regalo per il disturbo). Qui in poi vedremo il duo litigare come due innamorati, mentre cercano di spezzare le manette a pistolettate, ma finendo invece per ridurre la macchina ad un colabrodo (Lupin non doveva avere una mira inferiore solo a Jigen?).


Mr Fumetto ha un'aura potentissima o forse è la lussuria
Scopriamo che Rebecca è stata rapita dal'Uomo dei fumetti dei Simpson in versione young/emo. Mr Fumetto vuole costringerla a sposarlo o altrimenti si farà saltare in aria con lei per coronare il suo sogno d'amore (un po' confuso il ragazzo). Nel frattempo la nostra coppietta litiga, su chi sia più bravo a sparare o sul fatto che Zenigata si mangi a sbafo il sushi di Lupin ecc. Alla fine i nostri riesco a mettere da parte le divergenze e si mettono a lavorare di squadra per salvare la donzella in pericolo. Mr Fumetto ovviamente non prende bene la notizia che ci siano altri pretendenti e comincia a sparare per sfoltire la lista. Naturalmente se prima il nostro duo non riusciva a beccare con un proiettile una catena da 1 cm di distanza, ora per la legge " dell'esigenza di trama", non solo riesce a calcolare la traiettoria del proiettile in modo che rompa le manette, ma pure che il colpo rimbalzi per colpire il detonatore (avrà anche lui i sensi da ratto come Nyx?). Ovviamente Lupin salva il treno e scappa di scena. Da qui in poi vediamo una specie di flashforward che ci spiega come Lupin e Rebecca si sono conosciuti. Naturalmente da queste vicende Rebecca ne fa un film di successo (Come l'episodio 6 tu guarda). Puntata noisetta ma guardabile, nulla di più.
           

Episodio 22 Ti prenderò, Lupin.


Lupin III ma come ti sei ridotto!
L'episodio si apre con Rebecca che presenta il suo nuovo Vino "Castello signora Lupin" (nome originalissimo), veniamo a sapere che essa si è stufata di fare la "brava ragazza", e rimangiandosi la parola data vuole tornare a fare la ladra (che questa poi ladra lo è solo per gioco al massimo). A nulla servono le proteste di Mr Maggiordomo, che ormai anche i sassi hanno capito che prova del tenero per la bionda sanremese, alla fine nonostante la ramanzina di livello 9 viene gabbato dal solito trucchetto del gas soporifero e lasciato legato come un salame (poi diteme che Rebecca non è un personaggio viziato in cerca di emozioni). La nostra sanremese decide di partire con il botto e lancia una sfida a Lupin. Il nostro ladro gentiluomo è nel frattempo impegnato a scassinare una banca dopo l'altra per trovare un oggetto misterioso. Parte quindi la sfida Lupin/Rossellini, a suon di furti? attraverso un colpo impossibile? A chi dice prima Supercalifragilistichespiralidoso senza sbagliare? No, molto meglio. Si sfidano a suon di trabocchetti da bambini, mentre si lasciano a vicenda carte messaggini nella migliore tradizione mocciana.


Il sofisticato strumento antiriconoscimento per ladri chiamato
"occhiali da nerd" (che poi da una scena all'altra scompaiono magicamente).
Tra una trappola e l'altra scopriamo che mamma chiocciola Maggiordomo ha salvato più volte Rebecca dai guai intervenendo sul sistema di sicurezza (per essere tranquillo ha piazzato solo 862 microspie sui vesti di Rebecca). Nel frattempo compare una Fujiko random che sparate due stronzate sull'amore che va conquistato altrimenti non è bello, e sparisce con la stessa velocità con cui è comparsa. Scopriamo che il misterioso oggetto tanto cercato da Lupin, che lo ha costretto a svaligiare tutte le banche della capitale altro non era che una banconota scarabocchiata da 100€ che il nostro ladro gentiluomo doveva trovare per vincere la sfida (il tutto era una sfida tra lui e Jigen per decidere chi avrebbe pulito la stanza per un anno. Ma sono studenti universitari o cosa? Non avevano di meglio da fare?).


strumento antiriconoscimento parte seconda (ma davvero può funzionare?). 
Di colpo senza che nulla l'avesse fatto presagire parte il momento drammone lacrimevole, che tre secondi dopo viene dimenticato. Scatta l'allarme, causato da Lupin stesso (per noia presumo),  parte l'ennesima scena di fuga (ormai un must in questa serie), con Rebecca che persi in un worp dimensionale gli occhiali si ritrova ad usare una banconota per coprirsi la faccia  (banconota che diventa magicamente un foglio d'acciaio per esigenze di trama, visto che nonostante la corsa non si piega di un millimetro). Rebecca capisce che Lupin non l'ama e dopo essersi ripromessa di conquistarlo affoga i dispiaceri nell'alcol.


Come sempre nelle puntate dove compare Rebecca la noia regna sovrana. Ma davvero gli sceneggiatori pensavano che fosse un personaggio cosi interessante? Voi cosa ne pensate? Dite la vostra.
  

Il commento agli episodi precedenti li trovate qui: 01-0405-0708-1011-13141516; 1718192021-22

2 commenti:

  1. Lupin e Jigen studenti universitari ahahhhahaah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Onestamente avrei preferito vedere Lupin e jigen assistere a una lezione universitaria piuttosto che vede quella puntata.

      Elimina